Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Bregnano, inseguito e bloccato nei boschi dai Carabinieri: droga, contanti e bivacco smantellato

Ieri pomeriggio i Carabinieri di Cermenate hanno arrestato in flagranza di reato un 31 enne, cittadino marocchino, domiciliato a Limbiate, responsabile del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il tutto è avvenuto nella zona boschiva denominata “Catena”, località Puginate del Comune di Bregnano.

I militari hanno notato la presenza di due soggetti aggirarsi per il bosco in atteggiamenti sospetti, i quali, alla vista delle divise, si sono dati a una repentina fuga. Uno di questi è stato comunque subito raggiunto e bloccato mentre tentava di disfarsi di tre involucri di sostanza stupefacente.

L’immediata perquisizione personale ha consentito di rinvenire tre sacchetti di plastica contenenti: cocaina (dal peso complessivo di 52 grammi circa, avvolti in un involucro di cellophane); eroina (57 grammi circa, avvolti in due involucri di cellophane, 555 euro in contanti riconducibili alla vendita degli stupefacenti, 3 telefoni cellulari e materiale per il confezionamento.

Tutto il materiale è stato sottoposto a sequestro penale.

Gli approfondimenti ulteriori del caso hanno consentito di rinvenire, nelle immediate vicinanze, il relativo bivacco usato per lo spaccio e subito smantellato. L’arrestato è poi stato trasferito al Bassone a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo