RADIO COMOZERO

Ascolta la radio
con un click!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Attualità

Villa Guardia, furti di rame e allarme ladri. Il sindaco: “Così sfuggono alle telecamere. Incontrerò il prefetto”

Pluviali in rame staccati a più riprese dai palazzi e tentativi di furti in abitazioni. Il comune di Villa Guardia in questo periodo sembra essere presa di mira dai malviventi. Le segnalazioni si susseguono e molte sono finite – corredate da altrettante foto – anche sui social.

Valerio Perroni, sindaco del paese, spiega la situazione: “Noi abbiamo traccia di quanto avvenuto in piscina – dice Perroni – E ne ho subito parlato con i carabinieri di Lurate. Occasione anche per discutere del tema sicurezza in generale. Infatti negli ultimi giorni sono stati anche tentati due furti nelle abitazioni. E si sta allargando anche il fenomeno delle truffe, soprattutto a danno di anziani, messe a segno da finti addetti del Comune o delle varie società di servizi operanti sul territorio. Ribadisco l’appello, il Comune e queste società non mandano addetti a suonare al citofono, fate attenzione”.

Intanto domani il prefetto di Como incontrerà una serie di amministratori dell’Olgiatese proprio per un confronto sul tema sicurezza “e anche noi insieme a Lurate chiederemo, quanto prima di poter incontrare il prefetto”, spiega il sindaco che sottolinea anche un altro elemento.

“Purtroppo diventa sempre più complicato intercettare i ladri. Questo perché come detto dai carabinieri, sono in aumento i furti di targhe di automobili. Ecco così che magari chi entra dal varco dove abbiamo posizionato i sistemi per leggere le targhe, poi a colpo effettuato, ne escono con una targa modificata rendendo difficile l’individuazione. A breve comunque installeremo questi dispositivi anche su altre due vie del Comune”, conclude Perroni.

Sicurezza, Comitato per l’ordine e la sicurezza per l’Olgiatese. Il prefetto: “Controlli congiunti straordinari”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo