Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Sanità

Stop vaccini a Villa Erba dal 15 agosto. Asst: “Nuove sedi nel vecchio Sant’Anna e in via Castelnuovo”. Lariofiere rimane

“Considerata la necessità di dover proseguire la campagna vaccinale massiva in corso e vista la conferma della scadenza del contratto con Villa Erba alla data del 15 agosto, Asst Lariana ha provveduto a predisporre una nuova proposta, indicando due nuove sedi, che è stata trasmessa ad Ats Insubria e all’Unità di crisi regionale”.

Così fa sapere l’azienda sanitaria comasca dopo la conferma della chiusura della struttura di Cernobbio il 15 agosto.

Si tratta del padiglione Negretti nell’area del Poliambulatorio di via Napoleona dove potranno essere allestite fino a 18 linee e del primo piano della palazzina centrale in via Castelnuovo, che potrà ospitare fino a 6 linee, pari alle 24 totali di Villa Erba. La proposta di riorganizzazione è stata trasmessa a Regione Lombardia e ad Ats Insubria ed è già stato effettuato un primo contatto con Poste Italiane, il gestore del nuovo portale delle prenotazioni delle vaccinazioni, per verificare la possibilità tecnica e le tempistiche di configurazione dei nuovi Hub.

“Ringrazio Lariofiere perché ha rinnovato la disponibilità dei suoi spazi per il prosieguo della campagna vaccinale pur contemplando una ripresa delle loro attività – sottolinea il direttore generale di Asst Lariana, Fabio Banfi – Preso atto della posizione di Villa Erba, abbiamo identificato e proposto due nuove sedi alternative. Tale soluzione sottoporrà Asst Lariana ad uno sforzo organizzativo importante, risolvendo tuttavia le problematicità correlate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo