Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cronaca

Ippocastano, ancora spaccio: il cittadino incastra i pusher con Youpol

Non c’è giorno o quasi in cui non si torni a parlare del parcheggio Ippocastano e della zona Borghi.

L’ultimo episodio risale a ieri quando un cittadino, tramite l’app Youpol della Polizia di Stato, inviava una denuncia di spaccio direttamente alla questura con foto ad accompagnamento.

Così è partita subito una volante che arrivata sul posto ha fermato due persone che già tentavano la fuga.

Borghi-Ippocastano, furia Antonella: “Assessore Negretti venga, così chiacchieriamo tra l’immondizia”

Si tratta di un cittadino nigeriano, 26 anni e regolare in italia, e di un cittadino tunisino, 31 anni irregolare con precedenti per spaccio.

Far West Ippocastano: spaccio, droga nascosta nei muri, vandalismi e degrado. Como Borghi insorge

Sono stati denunuciati a piede libero. Dalla questura invitano i cittadini a scaricare e usare Youpol “una piattaforma ideata per consentire ai cittadini di segnalare, in tempo reale e con la possibilità di allegare immagini, episodi di spaccio di stupefacenti, bullismo e violenze domestiche”.

Volantino YouPol (A) stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo