Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Giardini ‘segreti’ e tanti eventi artistici tra Como, Brunate e Tremezzina: torna Bellezze Interiori (e raddoppia)

Il Festival Bellezze Interiori,  la rassegna culturale dal forte senso sociale che dal 2019 apre i giardini privati dei centri storici del territorio comasco, non solo torna ma raddoppia e quest’anno ospiterà 15 eventi artistici di grande qualità in 20 giardini privati tra i tre Comuni coinvolti.

Per la sua IV edizione il Festival infatti i weekend saranno due: il 17-18 settembre a Como e Brunate, e per la prima volta sbarcherà anche a Tremezzina, il 24-25 settembre.

“Nonostante i due difficili anni di pandemia, abbiamo continuato a investire sul Festival come modello di sinergia tra Terzo settore, istituzioni, scuole e proprietari dei giardini. – racconta Francesca Paini, Presidente della cooperativa Tikvà – Grazie anche a questo lavoro in rete, la quarta edizione coinvolge circa 100 ragazzi under-20 del territorio come veri protagonisti dell’iniziativa.”

I giovani comaschi, co-organizzatori del progetto, vestiranno diversi ruoli all’interno del Festival, occupandosi non solo dell’accoglienza dei visitatori e del supporto agli eventi, ma anche dell’ideazione di alcuni aspetti creativi e artistici.

Un’altra delle novità dell’edizione 2022 è il concept artistico, che ruoterà intorno al tema del respiro (qui il programma), spiegato così dal direttore artistico del Festival, Jacopo Boschini: “Vogliamo invitare il pubblico a fermarsi, respirare e tornare in contatto con il proprio corpo e con le proprie emozioni. Per questo, a fianco di spettacoli e concerti, abbiamo deciso di proporre all’interno di Respiro una serie di momenti dedicati allo yoga e alla mindfulness, pratiche che, seppur simili, differiscono per modalità e finalità. E lo facciamo con un approccio laico e scientificamente rigoroso, che permetta di affrontare il tema della consapevolezza di sé in maniera seria”.

Il clou del programma artistico sarà composto da una duplice proposta, con un programma teatrale e uno musicale per ognuno dei 3 comuni coinvolti, con nomi di rilievo del panorama nazionale e anche con un’artista internazionale. L’appuntamento è dunque per sabato 17 settembre alle ore 10:30, presso l’Aula Magna del Collegio Gallio di Como, per l’evento inaugurale del Festival: una Tavola rotonda tra Istituzioni, Giovani e Terzo Settore. Tre associazioni giovanili comasche avranno l’opportunità di dialogare con membri delle Istituzioni locali e regionali, tra cui il Presidente del Consiglio Regionale Alessandro Fermi, sul protagonismo dei ragazzi nella comunità.

Il Festival è promosso dalla cooperativa sociale Tikvà insieme alle cooperative sociali AttivaMente, Azalea ed Auxilum con due obiettivi principali:

1. promuovere il protagonismo giovanile sui territori coinvolti, in particolare attraverso il coinvolgimento di ragazzi nella fase di progettazione e organizzazione;

2. attivare la cooperazione fra varie anime della comunità (pubblico, privato, associazionismo, scuole) per la promozione culturale e ambientale del territorio.

Il Festival è sostenuto da Fondazione Cariplo, Regione Lombardia (Bando Giovani Smart in partnership con il Comune di Tremezzina), Fondazione Volta, dal Comune di Como e da numerosi altri partner.

Sui social: www.bellezzeinteriori.it Instagram: @bellezze_interiori

TAG ARTICOLO:

2 Commenti

  1. La signora è indubbiamente intelligente, in vista delle prossime regionali, il CDX è intasato da nuovi e vecchi aspiranti consiglieri, meglio spostarsi al centro e preparare il terreno..

    1. Credo che abbia sbagliato signora. O post da commentare. Ma la aspettiamo comunque al Festival 😀.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo