Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Brogeda, nascondevano in auto accessori e scarpe del marchio “Bally”: maximulta a due donne cinesi

I funzionari della Dogana e i militari della Guardia di Finanza hanno scoperto due cittadine cinesi residenti in Italia, sorprese mentre portavano in Italia, dal valico di Brogeda, scarpe e accessori di una nota griffe di moda.

Tutta merce non dichiarata, per un valore complessivo di oltre 15.000 euro.

Alla richiesta se trasportassero merci al seguito, le due donne hanno risposto di no ma nel corso del controllo sono stati rinvenuti, all’interno del veicolo su cui erano a bordo, quattro sacchetti di plastica trasparente ed un cartone contenenti 61 cinture, 15 borse, 3 zaini e 146 paia di scarpe della maison del lusso Bally.

Alle due cittadine cinesi è stato dunque richiesto il pagamento dei diritti all’importazione per 4.621 euro, a titolo di dazio e Iva.

Inoltre a entrambe è toccato il pagamento della sanzione amministrativa pari a 30.000 euro ciascuna. La merce è dunque stata trattenuta negli uffici doganali.

TAG ARTICOLO:

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab