Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Menaggio, il pensiero del sindaco per i negozi del paese: “Se potete, comprate da loro”

Il conto alla rovescia verso la prima vera riapertura dopo il lockdown è scattato. Da domani – a patto di non dimenticare mai precauzioni, indicazioni e utilizzo dei dispositivi di sicurezza – si potrà tornare ad assaporare un po’ più di libertà. Un invito particolare arriva dal Comune di Menaggio, dove il sindaco Michele Spaggiari ha rivolto un pensiero anche alla situazione economica del paese con un chiaro invito a sostenere le attività locali.

“Da domani finalmente potremo tornare a muoverci liberamente (almeno in Regione) e ad assaporare quelle libertà che ci sono tanto mancate – ha scritto il primo cittadino – Certo dovremo farlo utilizzando la massima attenzione e le protezioni ma finalmente torneremo a “vivere” la Piazza e il lungolago, S. Anna, la magnolia, piazza Maggiore e tutti quei luoghi che raccontano la storia delle nostre comunità”.

Poi ecco l’invito a non dimenticare gli esercizi che tanta importanza hanno rivestito in queste durissime settimane: “Riapriranno pian piano i negozi e le attività cui andranno le nostre attenzioni per via dei danni che hanno dovuto subire a causa della chiusura forzata. Teniamone conto e se possiamo spendere facciamolo nei negozi e nelle attività del nostro paese e del nostro territorio”.

Infine, Spaggiari ha rivolto un augurio alla comunità menaggina: “Nelle prossime settimane, se la situazione lo permetterà, verranno tolte anche altre limitazioni così da avvicinarci sempre più alla normalità. Auguro a tutti, per quanto possibile, di ritrovare il più possibile la propria vita e le proprie abitudini, cercando di portare con se gli insegnamenti e le riflessioni di questi mesi”.

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: