Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Ca’ d’Industria, ecco i cinque nomi scelti da Landriscina per il cda. Beccalli verso la presidenza bis

E’ stato un processo lungo e difficile, tanto che il bando di “reclutamento” è stato prolungato e riaperto per l’assenza di aspiranti.

Alla fine, però, il Comune di Como ha trovato i cinque nominativi che andranno a comporre (assieme ai rappresentati scelti anche da Provincia e Regione, uno a testa) il nuovo consiglio di amministrazione della Cà d’Industria.

Nello specifico, il quintetto scelto dal sindaco Mario Landriscina è composto da Gianmarco Beccalli (presidente uscente), Annarita Valentina D’Alessandro, Nicola Molteni (medico e soltanto omonimo del sottosegretario all’Interno), Benedetta Pedraglio (confermata) ed Enzo Pomentale.

Salvo soprese, in realtà escludibili a priori, il timone della presidenza spetterà ancora a Beccalli, che peraltro ha gestito e sta gestendo la storica casa di riposo e assistenza in uno dei momenti più difficili della sua storia, tra dramma della pandemia e pesanti difficoltà gestionali e di bilancio.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo