Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Como, ultimo weekend in arancione rafforzato prima del rosso: tornano i sensi unici in centro. Il dettaglio

Ultimo weekend in arancione rafforzato a Como, poi da lunedì zona rossa.

Così il sindaco di Como, Mario Landriscina, ha rinnovato l’ordinanza che dispone alcuni provvedimenti, gli stessi già adottati lo scorso fine settimana, per domani e dopodomani, sempre al fine di evitare assembramenti e ridurre il più possibile il rischio di contagio.

IL DETTAGLIO

Dalle 14:00 alle 20:00 di sabato 13 e domenica 14 marzo saranno istituiti i sensi unici pedonali nelle vie del centro storico più esposte al rischio di assembramenti, considerando la larghezza limitata, e nell’area verde attrezzata fronte piazza Cavour, oltre alla chiusura della diga foranea.

La chiusura di viale Geno e gli ulteriori provvedimenti che si potranno rendere necessari saranno adottati dalla Polizia locale in base alle situazioni specifiche che si verificheranno.

 

I sensi unici pedonali: lungo il percorso a quadrilatero composto da via Vittorio Emanuele II (tratto da via Indipendenza a piazza Duomo), via Cinque Giornate (tratto da piazza Duomo a via Boldoni), via Luini (tratto da via Boldoni a via Indipendenza) e via Indipendenza (tratto da via Luini a via Vittorio Emanuele) i pedoni dovranno circolare unicamente in senso antiorario (è fatto divieto di circolare in senso contrario). Nelle medesime strade è vietata la circolazione di tutte le categorie di veicoli, nonché l’utilizzo di acceleratori di andatura (monopattini), fatta eccezione per i veicoli a servizio delle persone disabili muniti di apposito contrassegno. I veicoli a motore autorizzati ad accedere ai parcheggi privati insistenti nell’area indicata potranno accedere e sostare nell’area alberata di piazza Roma.

Nell’area verde attrezzata fronte piazza Cavour i pedoni dovranno circolare unicamente in senso antiorario (è fatto divieto di circolare in senso contrario).

Ufficiale: Como e Lombardia in zona rossa da lunedì 15 marzo. Le regole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab