Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Gravedona, Comune e Salice Occhiali insieme: donate mascherine a tutte le famiglie. In attesa di quelle della Regione

In attesa di ricevere le mascherine gratuite da parte di Regione Lombardia, il Comune di Gravedona ed Uniti si è attivato da se con la distribuzione ai cittadini dei dispositivi di protezione, acquistati e donati dalla conosciutissima Salice Occhiali.

Mascherine gratis di Regione Lombardia, sapore di beffa: “Solo 100 a farmacia, non per tutti” 

“Il Comune sta cercando di dare un significato concreto allo slogan “nessuno verrà lasciato solo” – così sindaco Bongiasca nella lettera consegnata ai cittadini insieme alla mascherina – ogni famiglia di Gravedona ed Uniti, infatti, riceve una mascherina di tipo FFP2. Si tratta di mascherine a norma con capacità di filtraggio in grado di assicurare un alto grado di protezione alle persone che le indossano rispetto alla trasmissione del Coronavirus”.

Un aiuto concreto da parte del Comune di Gravedona ed Uniti, che da lunedì 6 aprile si sta occupando attivamente della consegna a domicilio delle mascherine a ogni famiglia del paese. Merito anche della ditta Salice Occhiali che, come precisa sindaco Bongiasca, le ha messe gratuitamente a disposizione della cittadinanza.

“L’Amministrazione Comunale di Gravedona ed Uniti desidera, quindi, ringraziare pubblicamente Salice Occhiali per il concreto gesto di solidarietà realizzato in un momento di emergenza – continua la lettera firmata da Bongiasca – segnaliamo, fra l’altro, che l’azienda ha anche riconvertito a tempo di record la propria produzione per creare visiere e occhiali utilizzabili in ambito sanitario, dimostrandosi così una volta di più vicina al territorio e alle persone”.

Di seguito la lettera integrale consegnata ai cittadini insieme alle mascherine FFP2:

Care Concittadine, cari Concittadini,

l’attività del Comune di Gravedona ed Uniti prosegue senza sosta per assicurare i servizi primari a tutti i cittadini anche in questi giorni difficili.

Qualche risultato positivo si intravede nella lotta al Coronavirus. Proprio in questa fase, però, è necessario non modificare i comportamenti che ci stanno portando gradualmente fuori dal tunnel.

Ribadiamo, quindi, il divieto di uscire di casa salvo per questioni di emergenza o effettiva necessità; fra l’altro, Vi ricordiamo che da domenica 5 aprile è obbligatorio, quando si esce
di casa, indossare una mascherina (o comunque un indumento che copra bocca e naso).

Il Comune sta cercando di dare un significato concreto allo slogan secondo il quale “nessuno sarà lasciato solo” e a tal proposito sono a darvi conto di una nuova, importante iniziativa. Ogni famiglia di Gravedona ed Uniti, infatti, unitamente a questa lettera riceve una mascherina di tipo FFP2.

Si tratta di mascherine a norma con capacità di filtraggio in grado di assicurare un alto grado di protezione alle persone che le indossano rispetto alla trasmissione del Coronavirus. Tale importante dotazione di mascherine è stata messa a disposizione gratuitamente del Comune di Gravedona ed Uniti (e, di conseguenza, dei suoi cittadini) dalla “Salice Occhiali”.

L’Amministrazione Comunale di Gravedona ed Uniti desidera, quindi, ringraziare pubblicamente “Salice Occhiali” per il concreto gesto di solidarietà realizzato in un momento di emergenza. Segnaliamo, fra l’altro, che l’azienda ha anche riconvertito – a tempo di record – la propria produzione per creare visiere e occhiali utilizzabili in ambito sanitario, dimostrandosi così – una volta di più – vicina al territorio e alle persone.

A cento anni dalla propria fondazione (il secolo di vita è stato celebrato proprio l’anno passato) “Salice Occhiali” si conferma dunque – sia in ambito imprenditoriale che
in ambito sociale – un vero e proprio vanto per la nostra comunità.

Gravedona ed Uniti 06 aprile 2020

Il Sindaco
Fiorenzo Bongiasca

CORONAVIRUS: TUTTI GLI AGGIORNAMENTI DA COMO, LOMBARDIA E TICINO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: