Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Il lockdown è già un ricordo: alla funicolare Como-Brunate è già tempo di code mostruose

Sembra passato un secolo dal lockdown a causa del Coronavirus. Le avvisaglie di un ritorno alla normalità pressoché totale si sono avute un po’ ovunque in questi giorni, complici anche il bel tempo e il ponte del 2 Giugno. Ma dovendo fissare un’immagine simbolo, quella che ci arriva oggi da un lettore relativamente alla Funicolare Como-Brunate è probabilmente una delle più significative in assoluto.

La fila per accedere a una vagone già attorno a mezzogiorno era letteralmente interminabile. “Merito” sicuramente dalla riacquisita libertà ma frutto anche di altre concause. I posti disponibili, in ossequio alle norme sulle distanze di sicurezza di almeno un metro, sono infatti decisamente ridotti tenendo conto che va garantito il distanziamento di un metro. Alla stazione di Como sono anche presenti catenelle all’ingresso con indicazioni per separare ingressi e uscite dalle carrozze.

TAG ARTICOLO:

2 Commenti

  1. Ma non è possibile! Cosa ci vuole a dare degli orari per la risalita senza tenere tutti in fila? E alla faccia di un metro.. e i vigili?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: