Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità, Sport

“Còmo?”. “Como non è una domanda, Como è la risposta”. Benvenuto Álex Blanco: il video geniale degli azzurri

“Como non è una domanda. Como è la risposta”. Con questa battuta – oggettivamente un piccolo colpo di genio – l’arrivo al Como del calciatore del Valencia Alex Blanco si è trasformato in un divertente spot per la città.

Il video pubblicato ieri sui profili social della società calcistica Como 1907, infatti, è tutto giocato sull’equivoco tra il nome Como e l’equivalente parola spagnola che, però, è semplicemente l’avverbio interrogativo “come?” o “che cosa?”. E così ecco il giovane attaccante ventitreenne che, tra il rassegnato e il divertito, prova in tutti i modi a far capire ai sui interlocutori, dagli amici che gli scrivono messaggi al taxista che incontra fuori dall’aeroporto (impersonato dal centrocampista del Como Alessio Iovine) fino al lungolago, che quel “Como” è davvero la risposta alla domanda “Dove vai Alex?” e non un modo per dire che non ha capito cosa gli è stato chiesto.

Un benvenuto che è stato già ripreso dalla Liga Santander, il campionato di calcio spagnolo, che ha raccontato sui suoi social il divertente video realizzato dal Como immortalando Blanco sul lungolago con la maglia della sua nuova squadra.

In Italia, invece, il video è stato condiviso dalla seguitissima pagina Facebook Calciatori Brutti (1 milione e 700 mila followers) che l’ha ironicamente candidato al “premio battuta” a cui la stessa società ha risposto altrettanto ironicamente nei commenti “Avevamo il budget ma non avevamo l’idea” riconfermandosi una società decisa a togliersi di dosso l’alone di intoccabilità di molte squadre per avvicinarsi sempre di più ai suoi tifosi, e anche alla città.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo