Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Lariana, Regina, Val d’Intelvi, autostrada: le strade aperte e chiuse dopo l’alluvione. Il punto

Si è svolto il Tavolo tecnico di coordinamento sulla viabilità in provincia di Como, dopo la terrificante alluvione che ha sconvolto il territorio.

La Polizia locale di Como ha diffuso un vedemecum aggiornato a poco dopo le 18 sulla situazione delle strade chiuse e percorribili. Lo rilanciamo di seguito:

  • Strada Provinciale 𝗟𝗔𝗥𝗜𝗔𝗡𝗔 (583) ancora chiusa all’altezza del comune di Blevio. Non sono ancora finiti i lavori di ripristino. Presente un presidio fisso di sbarramento in Piazza Amendola.
  • Strada Statale 𝗥𝗘𝗚𝗜𝗡𝗔 (340) chiusa: due giorni di chiusura con blocchi a Colonno e Laglio.
  • Valico di Maslianico chiuso.
  • Sulla A9 Lainate-Como-Chiasso, sono state annullate le chiusure dei tratti Lago di Como-allacciamento A59 Tangenziale di Como verso Lainate e Como Centro-Chiasso verso Chiasso.
  • I ponti sul Breggia, al confine con Cernobbio, sono aperti al transito ai soli residenti. Evitate il transito non strettamente necessario. Non sostare sui ponti né transitare sulla riva.
  • Variazioni sul servizio urbano ed extraurbano di ASF. Guarda sulla pagina ufficiale @viaggiamoasfcomo
  • Per info e aggiornamenti sulla Navigazione Laghi e situazioni dei pontili visitate il sito internet navigazionelaghi.it

“Le previsioni meteo prevedono ancora criticità nelle prossime ore – sottolineano dal Comando – Si rinnova l’invito a non uscire di casa se non strettamente necessario, non intralciare le operazioni dei mezzi di soccorso. Non avventurarsi nei luoghi a rischio né laddove si sono verificati allagamenti e smottamenti”.

Qui sotto, l’aggiornamento sulla Valle Intelvi.

VIDEO-FOTO Schignano: paese spaccato dall’acqua, è pura devastazione. Dizzasco, riaperta la Sp13 della Val d’Intelvi

A Olgiate Comasco in giornata si era resa necessaria la chiusura della parte bassa di via Milano, incrocio con via Torino, a causa delle abbondanti pioggie che hanno provocato l’allagamento della sede stradale.

Un commento

  1. Una precisazione: @viaggiamoasfcomo NON è assolutamente una pagina ufficiale, ma è gestita da privati che la aggiornano secondo le loro esperienze. Prego vogliate rettificare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo