Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Cultura e Spettacolo

Il LongLake Festival di Lugano raggiunge la terza settimana di incontri

La terza settimana di Long Lake Festival continua all’insegna della pluralità di eventi e proposte. La settimana che inizia sarà caratterizzata dal ritorno di un grande appuntamento dell’estate luganese, Estival Jazz, che quest’anno raggiunge la 40esima edizione. In occasione dell’anniversario, Estival propone un programma per tutti gli appassionati di jazz.

Qui il programma completo

Ad aprire la serata di giovedì 12 luglio saranno il chitarrista Nguyen Le, accompagnato dall’Orchestra della Svizzera Italiana condotta da Markus Poschner, il violinista indiano Abhijth P S Nair con il suo gruppo Ekalavya e i Kennedy Administration in un perfetto mix di elementi di Fusion, Funk, Hip-Hop, R&B, Pop e Jazz di altissimo livello.

GALLERY

Venerdì sera è il turno del collettivo Hudson, seguiti dal pianista e compositore dominicano Michel Camilo e dal chitarrista spagnolo di flamenco Tomatito, e infine dall’orchestra Chico Trujillo, un cocktail unico di Cumbia classica, Bolero, musica latinoamericana, balcanica e Reggae.

GALLERY

Il gran finale di sabato 14 luglio è lasciato a Renzo Arbore e l’Orchestra italiana. Ospiti anche i London Community Gospel Choir, uno dei gruppi Gospel più prestigiosi al mondo.

GALLERY

Prosegue anche il Wor(l)ds Festival con i suoi appuntamenti con scrittori, attori, artisti, letterati e cantautori.
Tra i consueti incontri delle 18:30 al Park&Read ricordiamo lunedì 9 luglio la conferenza di i2a istituto internazionale di architettura, in cui ci si interrogherà su quali sono le opportunità e le problematiche che si manifestano nel rapporto tra giovani e anziani in un approccio intergenerazionale all’abitazione.
Il giorno seguente Margherita Coldesina proporrà una lettura di scritti propri e una riflessione su Dostoevskij. Mercoledì 11 luglio alle 18:30, Michele Cometa, docente all’Università di Palermo, ci parlerà del suo libro “Perché le storie ci aiutano a vivere. La letteratura necessaria” (Raffaello Cortina).

GALLERY

Giovedì 12 luglio, un incontro per ricordare John Berger, autore di un’opera narrativa e saggistica riconosciuta a livello globale, scomparso nel 2017 all’età di novant’anni. Ne parleranno Marco Maggi e Maria Nadotti, sua amica e traduttrice.

Ricordiamo anche la conferenza di venerdì 13 luglio “Tutto quello che non hai mai osato chiedere…” tenuta da Giovanni Pellegri, neurobiologo e già conduttore della trasmissione “Il Giardino di Albert” della RSI. L’incontro proporrà racconti provenienti dal mondo della biologia animale che invitano, allo stesso tempo, a riflettere su chi siamo noi.
Sabato 14 luglio Daniele Bernardi propone un incontro che vuole avvicinare a chi non la conoscesse, così come agli appassionati, l’avventura esistenziale-artistica di Clarice Lispector. Dalle 21 Wor(l)ds è anche teatro: il 10 luglio al Boschetto Ciani sarà presentato uno spettacolo di cabaret e canzone di Norberto Midani.
L’11 luglio al Teatro Foce, Ferruccio Cainero presenta “Tic Tac”, un monologo storico ironicamente autobiografico, scandito dalle composizioni acustiche di Mario Crispi, ispirate ai suoni del tempo.
Sabato 14 sul palco del Teatro Foce sarà la volta di “Il Maestro e Margherita (Voland / Pilato / Gli Amanti), tre spettacoli autonomi tratti dall’opera di Michail Bulgakov per la regia di Paolo Bignamini. Chiude la settimana Emanuele Santoro in “Manuale Di Conversazione”, un monologo-recital da tre testi di Achille Campanile.

Il cartellone del Classica Festival continua questa settimana con grandi appuntamenti per tutti i gusti. Si comincia lunedì 9 luglio, alle 20.30 al Teatro Foce con “Knights, Maids and Miracles, La primavera del medioevo” dell’ensemble LaReverdie. Le tre sezioni del programma ripropongono in parte la suggestione dell’incipit “Le donne, i cavallier, l’arme, gli amori, le cortesie, le audaci imprese” di ariostesca memoria, che sintetizza perfettamente gli elementi principali dell’immaginario medievale, a cui si aggiunge la sezione “Miracoli”, con brani di musica sacra o devozionale. Giovedì 12 luglio, Classica presenta la figura di Sergei Bortkiewicz attraverso le magistrali interpretazioni di Jouni Somero.

GALLERY

Venerdì 13 luglio la straordinaria virtuosa Natalia Anchutina (con la domra, uno strumento musicale d’antica tradizione popolare russa) e il delicato pianista Lothar Freund presentano un evento concertistico spettacolare e altamente virtuosistico con un repertorio che include sia opere originali di compositori russi sia trascrizioni della letteratura concertistica classica. Il giorno seguente, nella splendida cornice di Villa Ciani, è la volta del Daphne Cello Quartet che presenterà il concerto “Violoncelli in Voce!”. Chiude la settimana la matinée del 15.07 al Boschetto Ciani dal titolo “Flamentango”, eseguita dall’ensemble Domingo Porteño.

GALLERY

Ricchissimo è anche il programma del Family Festival: mercoledì 11 luglio alle 18 sarà presentato “Brum” un suggestivo spettacolo per i piccolissimi. Il giorno dopo alle 17, spazio alla ginnastica per mamma e bebè proposta da Kangatraining go mums.
Venerdì 13 luglio, sempre alle 17, Alberoteca in collaborazione con Lugano al verde, Città di Lugano presenterà il laboratorio EsploriAMOILPARCOinsieme, un viaggio alla scoperta della biodiversità urbana.

GALLERY

Sabato e domenica, in diversi momenti della giornata, il Centro Sfera Bianca sagl proporrà l’attività “Sensory Play: giocare con i sensi”, un angolo ricco di magia, con piccole attività di gioco sensoriale ispirato alla filosofia Snoezelen adatte a bambini tra i 3 e i 7 anni.

GALLERY

Da giovedì 12 a domenica 15 luglio, Ritmo Costante Festival presenterà il suo terzo weekend tematico dal titolo Swing World. Come nelle settimane precedenti, continuano le offerte dello street food, le proposte cinematografiche e, soprattutto, le esibizioni di ballerini e musicisti. L’ambiente retrò degli anni ’50 si respirerà a pieni polmoni a Rivetta Tell, soprattutto grazie alla presenza della Golden Swing Society, gruppo italiano presente sia venerdì sia sabato sera. Tra le proposte di LongLake Plus di questa settimana segnaliamo lo Street Food sul Lungolago da giovedì 12 a sabato 14 luglio. La già allettante offerta gastronomica della passeggiata in riva al Ceresio verrà completata da food trucks e bancarelle all’insegna del gusto. Tra gli altri appuntamenti, ricordiamo le Feste estive FC Ceresio il 13 e il 14 luglio al Lido di Casoro a Figino. Per la musica, indichiamo l’evento di Ceresio Estate venerdì 13 luglio a Tesserete e il concerto dell’Orchestra Mandolinistica di Lugano sabato 14 luglio in piazza San Carlo. Inoltre, continua l’attività del Villaggio Mondiali, immancabile punto ritrovo per guardare le partite di calcio, anche dal 12 al 14 luglio in concomitanza con Estival Jazz.

TAG ARTICOLO:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti: