Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Ph: Mattia Vacca
Attualità

Coperte e materassini, manifestazione per i senzatetto davanti al Comune: “Assumetevi le vostre responsabilità”

IN AGGIORNAMENTO

In principio la manifestazione del 29 giugno (qui), poi Roberto Adduci che, in solitaria, si è piazzato davanti al cancello del Comune di Como e ha chiesto al sindaco di muoversi insieme verso l’ex Chiesa di San Francesco, ricovero improvvisato per senzatetto.

Lo abbiamo raccontato qui:

VIDEO Senzatetto. Il sindaco Landriscina bloccato da un contestatore all’ingresso del Comune: “Entra solo se viene a San Francesco” 

Ora, sempre sulla questione senzatetto, è partita, annunciata nei giorni scorsi, un’ampia manifestazione, sempre di fronte al Palazzo.

GALLERY-SFOGLIA

Spiegano gli organizzatori:

Sabato 4 luglio manifesteremo pacificamente davanti al Comune di Como con lo slogan “FUORI DAL COMUNE” per sensibilizzare la nostra città e mandare un messaggio al Sindaco e alla Giunta Comunale. Così non va, questa situazione è specchio di una totale indifferenza e disorganizzazione da parte di chi dovrebbe essere al nostro servizio.

Ph: Mattia Vacca
Siamo stanchi di un Comune che grava sulle spalle delle associazioni e dei volontari – prosegue l’appello – Siamo stanchi di un Comune che getta benzina sul fuoco alimentando il conflitto tra residenti di via Mentana e senza dimora.
Ph: Mattia Vacca
Siamo stanchi di un Comune che nasconde la polvere sotto il tappeto e non si assume le sue responsabilità. Infine, siamo stanchi di un comune che divide le persone in cittadini di serie A e di serie B.  Non siamo più disposti a fare finta di niente. Da troppo tempo viene promesso un cambiamento che non arriva mai”.
Ph: Mattia Vacca

Il punto di incontro sarà l’area antistante il cancello d’ingresso del Comune di Como (dalla parte di via Bertinelli) alle ore 20:30.

Ph: Mattia Vacca

“Si invita chiunque voglia manifestare a portare un coperta/materassino/lenzuolo sul quale si potrà sedere – chiude la comunicazione – Chi vorrà potrà proseguire la manifestazione accampandosi all’esterno durante la notte. Più saremo numerosi più il messaggio sarà forte. Invitiamo la condivisione e il passaparola. Siamo tutti responsabili della buona riuscita di questa iniziativa e chiunque può dare il contributo come preferisce. Chiunque farà foto o scriverà post inerenti la manifestazione potrà usare l’hashtag “#FUORIDALCOMUNE” così da poter condividere con più facilità con gli altri quello che vorrà dire.

GALLERY-SFOGLIA

 

TAG ARTICOLO:

3 Commenti

  1. @ Gioele Si figuri, non se ne andranno mai, spontaneamente. In Italia, il primo insegnamento che viene dato a chiunque entri in politica è di non mollare mai la poltrona, nemmeno se si è indagati, condannati, o si è dimostrato di essere del tutto inadeguati. Si restà lì e si arraffa il più possibile, sia mai che, poi, vengano tempi difficili…

  2. Si potrebbe discutere a lungo sulle ragioni dei manifestanti. I reazionari direbbero che è tutto una strumentalizzazione delle sinistre, i “buonisti” che il problema dei senzatetto è una vergogna per una città “civile”, altri che il problema non li riguarda, altri ancora che se fosse per loro…… i lanciafiamme.
    In realtà nessuno di loro può dire che questa Amministrazione di centrodestra, che sul problema dei migranti e dei senzatetto ha costruito la propria campagna elettorale, sia riuscita in tre anni a trovare una soluzione. Anzi con la chiusura del “centro profughi” ha finito paradossalmente per peggiorare la situazione.
    Saranno i veti sul dormitorio di una minoranza (in questo caso la Lega), sarà l’ostilità dei dirigenti del Comune, sarà colpa della Caritas, sarà quello che si vuole ma è evidente a tutti che questi signori non sono assolutamente capaci di risolvere nulla. …..e se cominciassero seriamente a pensare di andarsene?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo