Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Attualità

Il mistero dei bus spariti per ore sulla tratta Como-Civiglio: proteste e disagi

Malumori, disagi e proteste oggi a Civiglio, frazione di Como rimasta per un lungo periodo praticamente senza bus di linea.

I disagi sono iniziati in mattinata, attorno alle 11, quando abbastanza misteriosamente sono iniziate a saltare corse e orari della linea numero 5. A fare le spese del problema, ovviamente, per primi i residenti di Civiglio ma anche anche gli studenti che si servono del trasporto pubblico per andare o tornare nel quartiere.

Sono dunque scattate le ricerche di informazioni, con chiamate partite sia all’indirizzo di Asf sia del Comune di Como. Poche, però, le certezze emerse almeno fino a metà pomeriggio inoltrato.

Ancora verso le 16.30 infatti la linea 5 si era sostanzialmente trasformata in una linea fantasma. Verso le 17, infine, sono riapparsi i primi autobus.

Dopo ulteriori verifiche è emerso un quadro particolare: la concomitanza di autisti e lavoratori di Asf in ferie o in malattia avrebbe prodotto il disservizio, determinando il “salto” delle corse. Come detto, in serata il collegamento è stato ripristinato, ora resta da capire se si sia trattato di un caso isolato o di un problema destinato a ripetersi.

TAG ARTICOLO:

Un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Potrebbe interessarti:

Videolab
Turismo